Fai girare la corona

#coronavirus

… Quella giusta…

Non tutto accade per caso.

Possiamo odiare l’untore del momento, salvo renderci conto di essere diventati noi tali. Possiamo colpevolizzare gli stranieri, salvo renderci conto che nei confronti dell’Europa, gli stranieri siamo noi. Possiamo prendercela con il governo, perché fa troppo, o fa troppo poco. Possiamo scegliere di fare un sacco di cose, o possiamo non scegliere.

Noi abbiamo deciso di continuare a volere bene a noi stessi, e rispettando tutte le misure di sicurezza indicate, abbiamo deciso di vivere questi giorni, non di subirli. Godremo di questo insolito e stridente meraviglioso inverno primaverile. Continueremo a far girare le nostre gambe e apportare al nostro corpo i benefici della bicicletta e in generale di uno stile di vita sano. Continueremo a mostrare la bellezza che ci circonda a chi vorrà seguirci. Continueremo ad agire con consapevolezza e professionalità, e prenderemo tutte le misure necessarie per evitare il contagio, ma la paura non è tra queste.

Niente accade per caso, noi abbiamo imparato a non dare nulla per scontato e ad essere grati ogni giorno per ogni raggio (di sole, o della ruota), per ogni particella d’aria non tossica che respiriamo, per ogni sguardo amico.
Speriamo che questa sciagura ci sia utile a capire cosa voglia dire essere privati dei diritti fondamentali, come la libertà di muoversi e di conoscere nuove culture, e ci insegni a empatizzare con il prossimo, ad avere cura di noi, a pensare in un’ottica sostenibile a livello etico, ambientale, sociale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>